06 dicembre 2012

Una bambola per sognare


Questa è la storia di Aurora
Qualche giorno fa ho ricevuto una mail dove mi si chiedeva la possibilità di avere una bambola come Monia, la bambola della mia foto-profilo.
Ora,  le bambole fatte a mano, come ogni altra creazione hand-made, sono un pezzo unico, ma ho provato a far nascere una gemellina di Monia e così è arrivata Aurora. Dolce bimba di cinque anni che frequenta una asilo steineriano.
Questa richiesta mi è arrivata in un momento denso di preoccupazioni e ansia per la mia famiglia e nonostante questo devo ringraziare Antonella per quello scambio di corrispondenza che è scaturita dalla sua richiesta iniziale e che mi è servita da distrazione.
Devo anche ringraziarla per la soddisfazione personale in quanto, finora, le mie bambole sono state scelte per motivi di apprezzamento estetico, ma il fatto di sapere che Aurora verrà utilizzata anche per quanto riguarda l'aspetto educativo, mi ha fatto molto piacere.
Questo è il  risultato:

Spero vivamente che Aurora, ora in viaggio per raggiungere la sua amica, una volta giunta a destinazione divenga compagna di giochi spensierati.

a presto patri  

10 commenti:

  1. Un caloroso benvenuto ad Aurora! Patrizia sei bravissima la bimba alla quale e' destinata sara' sicuramente felice. un bacione!

    RispondiElimina
  2. Ciao Patri e ciao ad Aurora!Ma che dolcezza....sicuramente stuzzicherà la fantasia della sua nuova compagna di giochi!!!Ma come sei brava!!!Sai che la mia dirimpettaia di casa insegnava in un asilo steineriano e ho imparato tante cose interessanti che prima ignoravo proprio....Un abbraccio Micol

    RispondiElimina
  3. Ciao Patty, io ci sono...e tu sei bravissima! Che meraviglia! Inoltre...la finalità è importantissima. Un forte, forte abbraccio. NI

    RispondiElimina
  4. Complimenti Patri, sono una più bella dell'altra e tu sei bravissima.
    Un abbraccio
    Adriana

    RispondiElimina
  5. Stupenda. La bimba destinataria ne sarà felicissima. La tua bravura è immensa ee toccherà anche quel piccolo cuoricino.
    Bacioni
    Alessandra

    RispondiElimina
  6. Complimenti cara Patri,ogni diversivo per la tristezza è sempre ben accetto,ma se in più è per un buon fine,tanto meglio!!!
    un abbraccio Lieta

    RispondiElimina
  7. Bella!!!!!! Tu sei molto brava e .....in bocca al lupo per tutto!
    Un bacione
    Paola

    RispondiElimina
  8. Sei davvero bravissima, ogni tua bambola sembra portare in sè un'anima, un'anima buona, gentile che vuole trasmettere solo tanto affetto a chi la riceverà. E se ci pensi il nome che le hai dato è un segno di inno alla vita che sorge! Un abbraccio Paola

    RispondiElimina
  9. Aurora! Già il nome è bello poi, a vederla lo è ancora di più! Patri, sei sempre più brava con le bambole! E' un amore!Non so cosa sia un asilo steineriano....ora vado a documentarmi....c'è sempre da imparare! Ah! In bocca al lupo per tutto.....le preoccupazioni non mancano mai, l'importante è che passino in fretta! :)

    RispondiElimina
  10. Ciao Patri, grazie del tuo commento. Mi spiace leggere che anche tu stai passando una fase un po' difficile, spero che si risolva tutto per tutti. intanto quando uso il collare ti penso e ti faccio anche i complimenti per la bambola Waldorf ( giusto? non me ne intendo molto ma so cosa sono le scuole steineriane)
    baciotti
    chiara

    RispondiElimina

Le tracce delle vostre visite sono sempre gradite! GRAZIE!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...